La Storia

La Galleria Nazionale d’Arte Moderna e Contemporanea di Roma, situata nei pressi di Villa Borghese, con le sue 20.000 opere tra dipinti, disegni, sculture e installazioni, oggetti di design, filmati e fotografie, tra cui alcuni dei capolavori degli ultimi due secoli, offre un’ampia rappresentazione dell’arte dall’Ottocento fino ai giorni nostri. Si tratta dell’unico museo nazionale dedicato interamente all’arte moderna e contemporanea.

Sostenuta dall’autonomia speciale della Riforma del Ministero della Cultura, la Galleria Nazionale si propone come luogo di ricerca e sperimentazione dove riflettere sui linguaggi, sulle pratiche espositive e sul ruolo del museo contemporaneo.

La Galleria Nazionale d’Arte Moderna e Contemporanea custodisce la più completa collezione dedicata all’arte italiana e straniera tra il XIX e il XXI secolo.

Tra dipinti, disegni, sculture e installazioni, le quasi 20.000 opere della raccolta sono espressione delle principali correnti artistiche degli ultimi due secoli, dal Neoclassicismo all’Impressionismo, dal Divisionismo alle Avanguardie storiche dei primi anni del Novecento, dal Futurismo e Surrealismo, al più cospicuo nucleo di opere di arte italiana tra gli anni ’20 e gli anni ’40, dal movimento di Novecento alla cosiddetta Scuola Romana.
Un altro importante nucleo è costituito da opere del periodo informale del secondo dopoguerra, da quelle della Pop Art e dell’Arte povera. La collezione comprende anche artisti del nostro tempo.

 

Time is Out of Joint
Sala dell’Ercole della Galleria Nazionale
Giuseppe Penone, Spoglia d’oro su spine d’acacia, 2002
Antonio Canova, Ercole e Lica, 1795-1815
Pino Pascali, 32 mq di mare circa, 1967
Foto di Fernando Guerra

 

 

Visita il museo: lagallerianazionale.com/visita
Le mostre: lagallerianazionale.com/mostre
Acquista i biglietti: bit.ly/LAGNtickets

Archivi

Gli archivi della Galleria Nazionale d’Arte Moderna e Contemporanea custodiscono documenti e fondi che raccontano la storia del museo e offrono al pubblico preziosi strumenti di ricerca sulla storia culturale e artistica italiana dall’Ottocento a oggi.

OPAC

Biblioteca

La Biblioteca conserva e mette a disposizione del pubblico 79.500 volumi inventariati, 1.500 pubblicazioni specializzate, una raccolta di cataloghi che documentano le esposizioni italiane del Novecento e il patrimonio di monografie e cataloghi di esposizioni, volumi rari e libri d’artista acquisiti a partire dalla fine dell’Ottocento.

OPAC

da lunedì a venerdì 9.00 — 14.00
ingresso dalle 9 alle 9:30 su appuntamento
chiusura: agosto, festività natalizie
ingresso: via Gramsci, 81 — T 06 32298246

Pubblicazioni

Chi siamo

Direttrice
Renata Cristina Mazzantini

Segreteria di Direzione
Paola Castrignanò

gan-amc@cultura.gov.it

Consiglio di Amministrazione
Valentina Alferj
Enrico Del Prato
Elena Di Giovanni

Comitato scientifico
Francesco Dobrovich
Federica Muzzarelli
Augusto Roca De Amicis
Stefania Zuliani

Collegio dei revisori dei conti
Fabrizio Corbo Presidente
Maurizio Ferri
Arturo Siniscalchi

Staff